Tradizioni Padane: a Be Italian gli artigiani della pasta fresca fatta completamente a mano, da adesso anche Kosher

Officina della Pasta: quando tutti puntavano sull’industrializzazione, nasceva un marchio che scommetteva sulla pura artigianalità
L’azienda Tradizioni Padane, con il marchio Officina della Pasta, è nata nel 1991 a Gottolengo (Brescia), nell’era dell’industrializzazione di questo settore, e subito è stata fatta una scelta di campo fondamentale: una scelta controcorrente, perché l’impresa si è dedicata al recupero delle tradizioni culinarie locali e alle modalità di produzione perdute, riscoprendo l’inestimabile valore del fatto a mano.
“Il tempo ci ha dato ragione – dice Leonardo Salvini, CEO di Tradizioni Padane –. La sapiente lavorazione artigianale, l’incessante ricerca di materie prime naturali, senza coloranti, conservanti e insaporitori chimici, il perfetto dosaggio degli ingredienti e la chiusura a mano in diversi formati, hanno consentito una continua crescita aziendale, facendoci conoscere in Italia e nel mondo come pastificio artigianale d’eccellenza.”

La tradizione che si evolve per soddisfare i gusti più moderni
Negli anni, pur mantenendo in primo piano il lavoro artigianale, Tradizioni Padane ha studiato e adottato tecnologie che consentono di ottimizzare i tempi di produzione, garantendo una costanza qualitativa anche sui grandi numeri; oggi, Tradizioni Padane produce 4.000 kg di ravioli al giorno, tutti fatti a mano!
Il risultato è un’offerta commerciale biologica e vegana unica, di altissima qualità: pasta fresca artigianale liscia e ripiena, pasta secca, e recentemente, gastronomia fresca. A questo, si aggiunge l’importante offerta Kosher, che anche negli Stati Uniti può trovare un importante sbocco commerciale.
Tradizioni Padane esporta i propri prodotti in 20 Paesi del mondo: tutta Europa, oltre a USA, Canada, Giappone.

I “sarti” della pasta: prodotti su misura per tutti i clienti
“Grazie al prezioso know-how decennale, all’elevata flessibilità e alla versatilità delle nostre linee di produzione – continua Leonardo Salvini – siamo in grado di sviluppare referenze su misura.
Personalizziamo il prodotto (gusti, colori e formati) e il packaging in base alle specifiche richieste del cliente, garantendo puntualità nelle consegne e la stessa eccellenza qualitativa che contraddistingue la nostra azienda.”

“A Be Italian abbiamo già incontri programmati: sarà utile per trovare uovi importatori”
Tradizioni Padane è già presente da un paio di anni negli Stati Uniti con i suoi prodotti di pasta secca e fresca, e molto recentemente con la pasta fresca surgelata Kosher.
“Non abbiamo ancora volumi importanti – conclude Salvini – ma proprio per questo partecipiamo a Be Italian con l’obiettivo di aumentare il nostro giro d’affari con nuovi importatori. Ci presentiamo con la linea completa di pasta secca e la linea pasta fresca anche Kosher. Abbiamo già alcuni incontri programmati, quindi siamo fiduciosi di poter incontrare validi operatori professionali dell’horeca e retail.”