A Be Italian arrivano le farine di lievito naturale madre essicato: una novità per i maestri pizzaioli americani presentata da Italmill nel segno della tradizione artigianale italiana

Tutta la tradizione della pizza italiana

Italmill vanta una storia centenaria, che inizia il 15 aprile 1901 a Varese, quando Cesare Besozzi impiantò il primo molino a granone.

Lungo la strada che ha portato quel primo molino a diventare una moderna industria di farine, lieviti e semilavorati per il bakery, si sono passate il testimone tre generazioni, che hanno guidato la crescita e la trasformazione dell’azienda per portarla a essere, oggi, una delle principali realtà familiari italiane nel settore.

Il cuore dell’offerta di Italmill, declinata nei tre settori dell’arte bianca, è costituito dai lieviti naturali in polvere, dalle farine e dai mix.

Da un ceppo di lievito madre centenario, i prodotti ideali per i pizzaioli americani che vogliono rispettare la tradizione italiana

Tutte le linee di Italmill rappresentano il percorso d’eccellenza che l’azienda ha portato in tutta la sua offerta. Da sempre Italmill ha scelto di investire nel lievito naturale,che per l’azienda rappresenta non solo il legame con la grande tradizione artigianale italiana, ma è anche ingrediente chiave nella produzione di prodotti da forno più sani e digeribili, in linea con le moderne tendenze di consumo.

Il lievito naturale di Italmill è costante oggetto di ricerca studio e l’azienda dedica alla sua produzione la massima cura e attenzione. Da un ceppo di lievito madre centenario, Italmill, seguendo il tradizionale metodo dei rinfreschi, aggiungendo solo acqua e farina, ottiene un impasto con una concentrazione di lieviti naturali e lattobacilli ottimale, che viene essiccato e macinato per realizzare tre diverse tipologie di lievito naturale essiccato, perfettamente calibrate per le applicazioni in pasticceria, pizzeria e panificazione.

Un’azienda tradizionale ma che esplora i mercati nel nome dell’integrità

“È il concetto di integrità – spiega Filippo Tancredi Ferrario, terza generazione alla guid dell’azienda – che determina la nostra politica per la qualità. Prima di tutto integrità verso il cliente, a cui dobbiamo garantire gli standard più elevati. Ma anche integrità verso noi stessi, verso i

colleghi e collaboratori e verso l’esterno, contribuendo a sostenere e valorizzare la comunità di cui facciamo parte e a rispettare e salvaguardare l’ambiente in cui viviamo.”

Oggi Italmill è presente in quasi tutti i Paesi del Nord Europa, Svizzera, Russia, Bielorussia, Marocco, Emirati Arabi, Australia, Cina, Canada, America Centrale e Sud America; un’azienda che esporta non solo prodotti d’eccellenza ma anche il “saper fare” della tradizione italiana.

Negli U.S.A. per la prima volta: “Be Italian è una buona opportunità per diffondere la cultura della pizza italiana di qualità”

Italmill si presenta per la prima volta sul mercato americano; un’occasione unica per i ristoratori statunitensi di scoprire prodotti dell’eccellenza del Made in Italy nel campo di uno dei suoi prodotti più rappresentativi, la pizza.

“Partecipiamo a Be Italian con l’obiettivo di conoscere nuovi distributori che possano rappresentarci negli Stati Uniti – conclude Filippo Tancredi Ferrario – e per farlo ci presenteremo puntando in modo particolare sulle linee delle Farine del Gusto Qualità Superiore con lievito naturale madre e Scrocchiarella, una miscela ideale per produrre la tipica pizza in pala. Crediamo che incontrare in fiera le persone, far conoscere direttamente i nostri prodotti e far assaggiare il prodotto finale, costituisca una buona leva di marketing verso l’operatore professionale. Ci aspettiamo che la fiera ci porti nuovi contatti per l’apertura nel mercato degli U.S.A.”